11 mesi

Inaugurazione Sabato 3 Luglio alle ore 17:00 al BoCs Museum nel complesso monumentale di San Domenico che coinvolgerà altre istituzioni museali della città

Fra questi il Museo dei Brettii e degli Enotri, la Galleria Nazionale ed il Museo Consentia Itinera di Villa Rendano. Obiettivo della mostra è quello di offrire spunti di riflessione sui cambiamenti globali cui siamo chiamati a rispondere. Con la pandemia ancora in corso, bisogna sperimentare nuove forme di coabitazione col mondo e nel mondo. Su tali forme gli artisti offrono le loro visioni. La mostra Co-Abitazioni, infatti, è il frutto di un Protocollo d’Intesa sottoscritto fra il Comune di Cosenza e l’Accademia delle Belle Arti di Catanzaro.

Il Protocollo si inserisce nel solco dei rapporti di collaborazione già esistenti, dal 2017, allorquando il Museo dei Brettii venne inserito nella rete dei Musei archeologici della Calabria nell’ambito del Progetto Ceilings finanziato dalla Regione Calabria. Nel 2018, in occasione della seconda edizione, al Museo di Cosenza venne collocata una importante opera dell’artista Giuseppe Negro.

La mostra, a cura di Simona Caramia e Camilla Brivio, resterà aperta fino al 9 Settembre, mentre nel Chiostro del Complesso monumentale di San Domenico, sede del BoCs Museum, saranno esposte le opere di quattro giovani artisti, ossia Tania Bellini, Giuseppe Ferrise, Tommaso Palaia e Ilenia Pasqua.