A Rende apre il Palazzetto dello Sport, Manna: «Emblema del nostro impegno verso la città»

Sabato 15 Maggio alle ore 14:00, in occasione della finale nazionale di Torball di Coppa Italia saranno simbolicamente aperte, per la prima volta, le porte del Palazzetto dello Sport di Rende

Il Sindaco di Rende Marcello Manna ha annunciato l’apertura della struttura sportiva di Villaggio Europa: «Emblema del nostro impegno verso la città» ha, infatti, dichiarato. Grazie all’intervento dell’Amministrazione comunale il Palazzetto avrà così nuova vita e finalmente potrà essere anche il simbolo della ripartenza.

«Se siamo riusciti a trovare nella forza della nostra Comunità il coraggio di affrontare l’emergenza sanitaria ed economica – ha, poi, aggiunto il primo cittadino – e se oggi ci troviamo con maturato impegno a voler ribadire il nostro dovere verso una nuova umanità, lo si deve a chi guarda alle Istituzioni come massima espressione dell’agire democratico».

Non è una scelta casuale quella di aprire le porte del Palazzetto dello Sport ad un evento che vedrà i ragazzi dell’Unione Italiana Ciechi impegnati nella finale nazionale di Coppa Italia: «Vogliamo che sia data la massima attenzione al tema della disabilità in ambito non solo sociale, ma anche sportivo» ha, inoltre, ribadito il Sindaco.

Giovanni Bilotti Dirigente delle attività paraolimpiche ha, infine, sottolineato: «La riconferma di Rende come luogo prescelto per disputare la Coppa Italia di Torball, rende onore alla cittadina sugellando il suo ruolo da protagonista assoluta negli sport paraolimpici. Dopo il successo delle giornate di Goalball di Aprile, abbiamo il privilegio di celebrare questo nuovo evento all’interno della nuova e maestosa struttura della città».