Accordo sulla gestione dello Stadio, anche se tra Occhiuto e Guarascio i rapporti sono sempre più formali

Al di là delle polemiche e delle scaramucce verbali, si è tenuta nella mattinata di Mercoledì 29 Maggio, in Commissione Consiliare Sport al Comune di Cosenza, la riunione sulla questione relativa alla gestione dello Stadio San Vito-Marulla.

Durante l’incontro, al quale hanno preso parte la Responsabile della gestione della Società rossoblù Roberta Anania, il delegato alla sicurezza Luca Giordano e il Responsabile amministrativo Daniel Inderst, è emersa la volontà delle parti di trovare un punto di incontro al fine di rimuovere ogni ostacolo che metta a rischio l’iscrizione della squadra al prossimo Campionato di Serie B.

In questa ottica l’Amministrazione Comunale si è impegnata a rendere, al più presto, l’impianto sportivo, in condizioni di idoneità tali da superare il vaglio della Commissione di Vigilanza che ne valuterà l’agibilità, e a consegnare alla Società la documentazione necessaria ai fini dell’iscrizione. Sempre nel corso della riunione è stato ribadito che i rapporti tra l’Amministrazione e la Società proseguiranno nei termini previsti dalla Convenzione d’uso dell’impianto.

Tra Occhiuto e Guarascio si va, dunque, verso rapporti sempre più formali nel rispetto dei reciproci ruoli istituzionali. Per cui, i tempi belli di Pescara (spareggio promozione in Serie B), sono clamorosamente naufragati e nessuno è in grado di prevedere gli sviluppi e le conseguenze di una “luna di miele” giunta ormai al suo capolinea.