Ad Armonie d’Arte Festival Elio Germano porta in scena ‘Segnale d’allarme’

Venerdì 27 Agosto alle ore 22:00 nel favoloso contesto del Parco Archeologico Scolacium di Borgia si potrà assistere ad uno dei primi esperimenti mondiali in Teatro di realtà virtuale. Allo spettatore verranno consegnati occhiali immersivi e cuffie, per una visione a 360 gradi dello spettacolo

Segnale d’allarme è la trasposizione in realtà virtuale de La mia battaglia, opera portata in scena da Elio Germano e scritta insieme a Chiara Lagani, che parla alla e della nostra epoca. Lo spettatore, infatti, sarà portato a piccoli passi a confondere immaginario e reale, grazie al visore VR che all’ingresso sarà fornito a ciascuno.

Un soliloquio quello del bravissimo attore romano, che parte dal concetto di democrazia, dal valore dell’autorità e della responsabilità e termina in un proclama idealista, futurista e dichiaratamente nazista, anche perché lo spettacolo è tratto dalla traduzione italiana del Mein Kampf di Adolf Hitler.

Con appelli appassionanti e affondi lirici deliranti, Germano, dunque, con la sua proverbiale ironia, trascinerà l’uditorio in un crescendo pirotecnico fino a condurlo a una terribile conseguenza finale. Una manipolazione del pubblico che porta con sé lo spettro di un pericoloso assolutismo.