Al Teatro Rendano di Cosenza il primo violino dell’Orchestra della Scala Francesco Manara

Prosegue al Teatro Rendano la 42ª Stagione concertistica dell’Associazione musicale Maurizio Quintieri. Domenica 6 Giugno alle ore 20:00, è in programma il concerto del Duo Virtuositè formato dal violinista Francesco Manara e dal pianista Pietro Laera

L’ospite d’eccezione è senza ombra di dubbio Francesco Manara, primo violino solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. La famosa rivista The Strad, che ne ha più volte recensito le performances, lo ha definito «un artista di notevole sincerità e profondità, pronto ad affrontare i più importanti palcoscenici del mondo».

Il programma di Domenica, oltretutto, prevede l’esecuzione di due autentici capolavori della musica da camera come la Sonata op.12 n.1 di Beethoven e la Sonata op.100 n.2 di Brahms e due composizioni dallo spiccato carattere virtuosistico che pochi violinisti osano aggiungere al proprio repertorio: la Fantasia sulla Traviata di Verdi dell’autore Antonio Bazzini e Introduzione e Rondò capriccioso di Camille Saint-Saens.

Manara era già stato al Rendano nel 2014, tant’è che si tratta di un gradito ritorno nella città di Telesio. Dal 2001 il maestro è Primo Violino del Quartetto d’Archi della Scala (anche se in realtà qualche anno prima era stato Riccardo Muti ad indicarne il ruolo), raggruppamento con il quale si è esibito in tutto il mondo, fra cui al Mozarteum di Salisburgo. Nel corso degli anni ha, inoltre, inciso per la casa discografica Fonè e per la rivista Amadeus.