Al Tour de France l’italiano Giulio Ciccone conquista la maglia gialla

Il Tour de France si colora di azzurro. Giulio Ciccone conquista la maglia gialla riportando, a distanza di due anni (l’ultimo fu Fabio Aru nel  2017), un italiano in vetta alla classifica, anche se per una manciata di secondi.

Il giovane 24enne di Chieti corre con il team Trek-Segafredo ed è professionista dal 2016. E’ stato il terzo più giovane corridore di sempre a vincere una tappa al Giro d’Italia, dietro a un mito del ciclismo come Fausto Coppi e a Luigi Marchisio.

Oggi ha compiuto un’impresa leggendaria arrivando secondo nella tappa Mulhouse-La Planche des Belles Filles, percorso con durissimo arrivo in salita.fb0b1-o9uov2s5necvu65di1nexk657mq0lqnngcztlhzj0g

In classifica generale ora Ciccone ha 6” di vantaggio su Alaphilippe e 32” su Teuns, il belga che lo ha beffato nella volata a due per il successo di tappa. E’ stato, invece, un finale di giornata sofferto per Vincenzo Nibali e Fabio Aru.

Sarà sicuramente difficile portare la maglia gialla sino a Parigi, ma per il momento godiamoci il trionfo di questo giovane scalatore-passista, grande promessa del ciclismo italiano.acef2.jpg