Ance Calabria: imprimere un’accelerazione al completamento della SS106 Jonica

A Breve l’incontro fra il Sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e della Mobilità sostenibile Giancarlo Cancelleri ed i Sindaci della Sibaritide per presentare il progetto della 106 Jonica nel tratto di loro interesse

Per il Presidente di Ance Calabria Giovan Battista Perciaccante l’auspicio è che l’evento possa «costituire il momento del definitivo chiarimento rispetto ai dubbi avanzati dagli Amministratori in fase di prima progettazione e di superamento degli ostacoli che non hanno fin qui consentito il rapido avvio dei lavori».

«La conferma che l’intervento prevede la realizzazione di una strada a doppia carreggiata e con doppia corsia per senso di marcia – ha, poi, aggiunto – serve a scongiurare i timori sin qui paventati circa la limitazione dei lavori ad un semplice ammodernamento dell’esistente con l’aggiunta di qualche variante ed a restituire fiducia al territorio tanto dal punto di vista economico che sociale».

Infatti, per lo stesso Perciaccante la nuova arteria si presenta ad alta compatibilità ambientale, limitando al minimo i possibili impatti con un tracciato idoneo a valorizzare tanto il Porto quanto le Aree industriali e produttive, nonché i Beni culturali delle località interessate «che vedranno aumentare le rispettive accessibilità con rilevanti benefici sociali, commerciali e turistici. Sarà tuttavia – ha, infine, concluso il Presidente Ance – un importante contributo per garantire la sicurezza stradale per cui serve imprimere una decisa accelerazione all’esecuzione dei lavori».