Anche per quest’anno gli esami di maturità potrebbero essere senza scritti. Previsto invece il curriculum dello studente

E così la maturità 2021, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe prevedere ancora una volta il maxi orale, anche se la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina precisa che sarà un esame serio e non light

Ma a parte questo aspetto sarà introdotta, a prescindere, un’ulteriore novità per il prossimo esame di Stato in quanto farà il suo debutto il curriculum dello studente. Per la prima volta, infatti, dalla sua approvazione avvenuta con il Decreto la Buona Scuola del Governo Renzi, il documento si dovrà allegare al diploma.

Il curriculum, oltretutto, dovrebbe contenere l’elenco delle competenze con particolare riferimento alle attività professionali, culturali, artistiche e di pratiche musicali, sportive e di volontariato, svolte dallo studente in ambito extra-scolastico. Due terzi del documento sarà a cura della Scuola, mentre il restante terzo, verrà integrato dal singolo allievo.

Intanto, la titolare del Dicastero di Viale Trastevere, ha dichiarato: «Nei prossimi giorni vedremo come sarà fatto l’esame. Ci sono delle interlocuzioni in corso, stiamo sentendo tutti. Le Consulte degli studenti, le famiglie, i Sindacati e le Associazioni dei docenti. Metteremo insieme tutto quello che pensano e poi nel giro di pochi giorni diremo come si farà l’esame».