Cala il sipario sul Carnevale di Castrovillari. In 35 mila alla sfilata conclusiva

E come sempre l’allegria, la musica, i colori e il divertimento sono state le note predominanti di questo finale di Carnevale di Castrovillari, targato 61, che ha visto la partecipazione, nelle due sfilate per festeggiare Re Burlone, di oltre 70 mila persone giunte nella città del Pollino per ammirare uno dei 10 Carnevali più belli d’Italia.

Complice il bel tempo, l’allegria, il divertimento ed oltre duemila figuranti. E’ stata un’edizione scoppiettante che ha consacrato sul podio del Concorso riservato ai gruppi mascherati, i coloratissimi Little Dragon of Madagascar con 316 punti totali. Secondo classificato Il mondo dentro l’armadio con 298 punti e terzo posto per Los Rio con 277 punti.

A seguire Nonno Up (276), Gran Galà dei Supereroi (270), Saloon Del Sol (244), Il bene e il male (227).  Nella categoria Scuola Primaria primo posto per L’Alfabeto in Festa con 305 punti (Scuola dell’infanzia  SS Medici) e secondo posto per Ortofrutticolando con 238 punti (Scuola dell’infanzia, Rione Civita, 1° Circolo).

Nella categoria riservate alle Scuole Superiori, primo posto per Il ritorno di Zeus con 328 punti (Liceo Artistico A.Alfano, Classico G. Garibaldi, IPSIA, L. Da Vinci), seguito da E’ una storia sai con 324 punti (Liceo Scientifico E.Mattei, ITC Pitagora, TTG Calvosa). Nella categoria Carri  Allegorici, primo posto per E’ una storia sai con 324 punti, secondo posto per Il ritorno di Zeus con 321 punti, terzo posto per Kung Fu Panda 316 punti, quarto posto Al Saloon del Sol 282 punti e quinto posto per Il mondo dentro l’Armadio con 252 punti.

Manca ancora il vincitore della giuria popolare che sarà decretato dall’urna dei biglietti della lotteria del Carnevale che avrà luogo Sabato 9 Marzo alle ore 10:00, presso la Sala Consiliare del Comune di Castrovillari, quando si procederà all’estrazione dei biglietti alla presenza di Pubblici Ufficiali e di membri della Pro Loco. Al vincitore del primo premio tra i 61 messi in palio, un Auto Fiat Panda 1.2 BZ offerta dalla concessionaria Carlomagno.

La folla festante ha salutato Re Carnevale (Rosario Rummolo) che ha dovuto lasciare il suo regno alla Quaresima (Manuel La Vecchia), consegna a cura della Compagnia Teatrale Scena Verticale. Poi tutti a ballare, con la splendida Cecilia Gayle che ha coinvolto il popolo del Carnevale che, dall’inizio alla fine, non ha fatto mancare il proprio sostegno.

Sul palco, per oltre cinque ore, Carlo Catucci, coadiuvato dalla splendida Giada Carino e dalla Madrina del Carnevale, Greta Rago, da Miss Mamma 2018, Natasha Fato e da Marco Graziadio. Hanno animato la sfilata i DJ di Radio Livevent,  Stefano Borrelli e Roberto Mandarano e Maria Rosaria Gairo di RLB.

Un particolare ringraziamento è stato rivolto dal Presidente della Pro Loco Eugenio Iannelli e dal Direttore Artistico Gerardo Bonifati, più che soddisfatti della riuscita della manifestazione, a tutte le testate giornalistiche, TV, Radio, carta stampata, siti web, ai giornalisti, fotografi, che hanno dato voce all’evento; inoltre, all’Ufficio Stampa Arca Communication, curato dalla giornalista Anna Rita Cardamone, alle Forze dell’Ordine, ai volontari, a tutti i partecipanti, agli attori principali della manifestazione carnascialesca e, in modo speciale, a tutte le Scuole che hanno preso parte all’evento, rendendolo frizzante, colorato, allegro e vivace.

Ingredienti, questi, che hanno fatto del Carnevale di Castrovillari una punta di “diamante” fra gli eventi invernali proposti nel Mezzogiorno d’Italia. Appuntamento, dunque, al prossimo 2020.

Foto di Tommaso Barone e Michele Martinisi