Cambiano i colori delle regioni. Da Lunedì la Calabria in ‘zona arancione’

Sarà un’ulteriore ‘stretta’ quella in vigore da Lunedì 15 Marzo sino al prossimo 6 Aprile. Il Ministro della Salute Roberto Speranza, infatti, ha firmato le nuove Ordinanze che andranno a configurare un cambiamento dei colori per molte regioni italiane

I provvedimenti di Speranza sono la diretta conseguenza del Decreto approvato dal Consiglio dei Ministri che escludono per il momento la collocazione dei territori regionali in zona gialla. La Calabria, dunque, passerà in quella arancione ed propri cittadini saranno nuovamente costretti a mutare abitudini.

Si potrà oltrepassare i confini comunali solo per comprovate necessità e non sarà possibile consumare all’interno di bar e ristoranti, che potranno tuttalpiù servire cibi e bevande solo d’asporto. I Centri commerciali, inoltre, rimarranno chiusi nei festivi e prefestivi, ma durante i giorni feriali, al proprio interno, resteranno aperti solo i punti vendita di beni di prima necessità.

Per quanto riguarda invece le altre regioni, passeranno in zona rossa Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto e la Provincia autonoma di Trento che si aggiungono a Campania e Molise, mentre sono ancora in corso i dati sulla Basilicata. In un’Italia divisa in due, il resto delle regioni sarà, quindi, in zona arancione ad eccezione della sola Sardegna che resta tuttora in zona bianca.