“Campioni in Tour”, giovani allo stadio San Vito-Marulla fra calcio e solidarietà

Domenica 5 Maggio lo Stadio San Vito-Marulla sarà un vero e proprio palcoscenico plaudente per tanti ragazzi e bambini appassionati di calcio. Infatti, il torneo giovanile Campioni in Tour farà tappa anche a Cosenza.

Il progetto, ideato da Francesco Gullo, ex calciatore diventato famoso per aver partecipato al primo reality calcistico Campioni, dopo l’esibizione di Crotone sarà di scena anche nella città silana.

L’evento, patrocinato dall’Amministrazione Comunale, vedrà in campo oltre 500 bambini impegnati per tutta la giornata in attività di calcio, fatta anche da tanta solidarietà. Oltretutto, all’ingresso dello Stadio, il pubblico potrà contribuire, attraverso delle piccole donazioni, ad acquistare dei giocattoli per il Reparto Pediatrico dell’Ospedale Civile dell’Annunziata.

Campioni in Tour nasce a San Siro nel Maggio 2010 a seguito della concessione dello Stadio San Siro da parte del Comune di Milano e del Milan. Considerando l’appoggio rossonero e la vicinanza all’azienda Mediaset all’ex calciatore, subito dopo il terremoto de l’Aquila del 2009 Francesco si reca in Abruzzo per costruire una squadra di bambini aquilani che potesse giocare al Meazza, in rappresentanza di tutte le vittime del terremoto.

Cosicché, per la prima volta nella storia di San Siro, una rappresentativa dell’Aquila calca uno dei manti erbosi più famosi del mondo, regalando emozioni alle oltre 4000 persone presenti in Tribuna Rossa.

Nasce così una straordinaria iniziativa che da due anni ha deciso di sostenere i bambini in cura nei reparti pediatrici degli Ospedali delle città in cui si svolge la manifestazione. Tant’è che con i contributi raccolti vengono acquistati giocattoli, poi consegnati all’unità ospedaliera, direttamente da Francesco Gullo.