Con un omaggio a Leopardi si apre il Novembre del Planetario

Con un omaggio a Leopardi e alla sua lirica più famosa L’Infinito, si aprirà Sabato 2 Novembre, la programmazione del Planetario G.B.Amico. Il sublime e il cielo notturno è il titolo dell’evento, a cura di Franco Piperno, Alessandro Biasco Termini e Vincenzo Ragusa, pensato, appunto. per il bicentenario dell’idillio leopardiano.

Nel corso della serata, con inizio alle ore 19:00, si parlerà anche della Stella Polare che non è la stessa dell’epoca della Piramide di Cheope e si approfondirà la precessione degli equinozi e l’astrologia fino a calcolare, con l’aiuto del Planetario, l’oroscopo, ovvero il tema natale.

Bilancio estremamente positivo quello con il quale si chiude la programmazione di Ottobre, nel primo mese di attività: oltre 2000 le presenze, tra eventi riservati alle scuole e quelli per il pubblico. Alle attività per le scuole hanno partecipato studenti provenienti prevalentemente dalla provincia di Cosenza, da Tropea, Vibo Valentia e Lamezia Terme.

Tantissime le prenotazioni da tutta la regione anche per i prossimi appuntamenti. La presenza agli eventi serali da parte di molte famiglie con bambini al seguito, ha indotto il Comitato scientifico del Planetario a pensare di inserire nel programma di attività alcune iniziative più a misura di famiglia.Programma Novembre 2019 - Planetario.jpg