Consegnato il premio “Frontiere Aperte” al regista calabrese Giovanni Algieri

Dopo la consegna del Premio Frontiere Aperte realizzato dal maestro orafo Michele Affidato ed assegnato al regista, scrittore e produttore coriglianese Giovanni Algieri (diversi i documentari e i cortometraggi  al suo attivo con i quali è stato vincitore di numerosi festival in tutto il mondo).

Intanto, il Calàbbria Teatro Festival con la direzione artistica di Rosy Parrotta, prosegue per Domenica 13 Ottobre con inizio alle ore 18:00 presso la Sala Khoreia di Castrovillari, con la VI edizione della Rassegna dei Corti Teatrali.

Locandina.jpg

Quattro i titoli in programma. Si parte con Filumena Marturano, di Eduardo De Filippo con Alessandra Romano. A seguire Madonne stanche con Federica Palo e Roberta Aprea. Si proseguirà con I miei uomini di e con Antonio Anzilotti De Nitto. A chiudere sarà L’attrice è tutta crosta – Ciarle di maschera dal sottosuolo con Nathalie Bernardi. In massimo 30 minuti gli artisti, a tematica libera, coinvolgeranno il pubblico in sala.

Ricordiamo che nel corso della manifestazione è possibile visitare la mostra fotografica Le rovine dell’anima di Luciano Grisolia TuEm e quella di arte contemporanea Imprinting di Deborah Graziano.