“Cosenzopoli” il gioco da tavolo ideato da due giovani cosentini

Nel mese di Maggio lo avevano già illustrato a Palazzo dei Bruzi in una versione non ancora definitiva, spiegandone gli obiettivi e la filosofia. Ora Cosenzopoli, il gioco da tavolo ideato, realizzato ed autoprodotto da due giovani cosentini, è pronto per essere distribuito.

il tabellone di Cosenzopoli.jpgDal prossimo 10 Dicembre, infatti, questa sorta di Monopoli in versione bruzia sarà disponibile in un gazebo appositamente allestito in Piazza Kennedy dove resterà in distribuzione fino al prossimo 10 Gennaio e agli acquirenti sarà consegnato un questionario culturale sulla città.

Gli ideatori di Cosenzopoli sono i giovani Giuseppe Biscardi ed Emilia Palumbo. Il format al quale hanno pensato ha il dichiarato obiettivo di provare a distogliere l’attenzione degli adolescenti dal cellulare per almeno un’ora, proponendo di tornare all’antico, al fascino dei giochi da tavolo che hanno segnato l’infanzia di ognuno di noi, specie con l’approssimarsi delle festività di fine anno, quando è tradizione riunirsi in famiglia e dedicarsi proprio ai giochi di una volta, dopo la cena o il pranzo di Natale.

Giuseppe ed Emilia sono stati nuovamente ospitati dalla Commissione consiliare Sport e Tempo libero, presieduta dal Consigliere comunale Gaetano Cairo, alla quale hanno illustrato gli ultimi ritocchi della loro creazione.

Apprezzamento per l’idea è stata espressa anche dalla Consigliera Bianca Rende che ha proposto all’Amministrazione comunale di donarne una copia alle Scuole primarie, agli Oratori, alle Parrocchie e alle Case famiglia. I materiali utilizzati per la realizzazione del gioco sono, comunque, rigorosamente ecosostenibili e biodegradabili.