4 giorni

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, sarà presente per partecipare all’incontro e a margine dei lavori avrà alcuni colloqui bilaterali

Nel corso della riunione, organizzata sotto Presidenza di turno francese del Consiglio dell’Unione europea, i Ministri avranno uno scambio su principali temi di attualità internazionale, ed affronteranno questioni di politica estera e di sicurezza di importanza strategica per l’Europa.
L’incontro inizierà con una sessione di lavoro congiunta con i Ministri della Difesa degli Stati membri dedicata alla preparazione della Bussola strategica, in vista della sua approvazione al Consiglio europeo di Marzo. La riunione informale consentirà, inoltre, di affrontare la situazione di sicurezza nel Vicinato Orientale dell’Unione, con particolare riferimento a Ucraina e Bielorussia, e all’esigenza di rispondere alle sfide che ne derivano. L’Agenda affronterà anche l’approccio strategico nei confronti della Cina e del partenariato con l’Unione Africana.
Il vertice, tra l’altro, coincide con la stessa settimana dei colloqui bilaterali Usa-Russia e della riunione del comitato Nato-Russia. La discussione, oltretutto, verterà sulla risposta europea al rafforzamento dell’esercito russo sul confine con l’Ucraina. La riunione si svolge una settimana dopo il viaggio sulla linea di contatto nel Donbass dell’Alto rappresentante dell’UE Josep Borrell. In una nota la stessa Commissione europea ha sottolineato «Il forte sostegno alla sovranità e all’integrità territoriale dell’Ucraina da parte dell’UE».