Dopo l’arrivo di Sacko il Cosenza sogna Abate

Rientrato dal prestito al Troyes, Ihsan Sacko ha detto subito sì al Cosenza, per cui il Nizza, squadra francese, non ha esitato a concedere il via libera al calciatore per il suo approdo in maglia rossoblù. Operazione, quindi, conclusa stante almeno alle parole dell’esperto di mercato Gianluca Di Marzio.

Tuttavia, la campagna di rafforzamento dei Lupi non finirebbe qui. Sempre secondo il giornalista Sky, prende ancor più consistenza l’ipotesi di una trattativa con lo svincolato Ignazio Abate, ultima apparizione nel Milan durante il Campionato 2018-2019.

L’ex terzino rossonero, infatti, avrebbe ricevuto un’offerta dal Cosenza, pronto a garantirgli perfino un futuro da Dirigente. Sono in pochi, comunque, ad aver dimenticato le sue impressionanti folate sulla fascia. Ora, però, che gli anni sono 33, una volta appese le scarpette al chiodo, una scrivania farebbe pur sempre comodo.

C’è da dire, inoltre, che nonostante stia valutando diverse possibilità, la società silana resta al momento il club più vicino ad Abate. Trinchera avrebbe direttamente contattato Enzo Raiola, cugino del più celebre Mino, per provare a convincere il giocatore con una proposta economica allettante. Nei prossimi giorni, dunque, potrebbero esserci sviluppi rilevanti per quella che, all’interno del gruppo, potrebbe essere l’acquisizione di un importante uomo-leader.