E’ iniziato il countdown per la notte degli Oscar

Manca ormai poco per la consegna della prestigiosa statuetta evento che a causa pandemia arriva con oltre due mesi di ritardo rispetto al periodo tradizionale

Nel corso di queste settimane sono stati raccolti i pareri dei 9427 votanti, suddivisi in varie categorie, fra cui attori, registi, direttori della fotografia, costumisti, montatori, produttori, scenografi, sceneggiatori, truccatori, parrucchieri, musicisti, animatori e operatori di suono ed effetti speciali. Dopodiché, sarà cura dei notai preparare le famose buste.

Nonostante alcune incertezze sullo svolgimento della cerimonia, per quest’anno, così come lo è stato per le due precedenti edizioni, non ci sarà un unico presentatore sul palco in quanto saliranno anche i colleghi dei vari protagonisti che consegneranno la statuetta ai vincitori. Fra questi, in ogni caso, è assicurata la presenza di Brad Pitt.

Il Protocollo, inoltre, non prevede mascherine per attori e registi. Tuttavia, a telecamere spente dovranno metterle al viso. Ci sarà anche Laura Pausini per cantare la sua Io sì (Seen), la canzone scritta da Dianne Warren già vincitrice del Golden Globe per il film di Edoardo Ponti interpretato da Sophia Loren, dal titolo La vita davanti a sé. A questa canzone, comunque, la cantante emiliana non ha dato solo la voce, ma si è prodigata, insieme a Nicolò Agliardi, a scrivere il testo in italiano.