Ennesima incredibile decisione per una Serie B davvero interminabile

Ennesima incredibile decisione per una Serie B davvero interminabile. Cambia ancora la classifica e non è detto che si tratti di quella conclusiva. E’ probabile, infatti, che nella prossima ed imminente estate, fra pedalò e creme abbronzanti, ci ritroveremo a parlare di ricorsi e controricorsi per un Campionato ormai ripiombato nel caos.

L’unica certezza, per ora, è che sarà una stagione calda, la prossima; ma è altrettanto sicuro che le prime pagine dei giornali daranno spazio ad una lunga serie di notizie riguardanti la giustizia sportiva, da far perdere la cognizione sulla reale configurazione della cadetteria.

E’ di queste ore, infatti, la notizia che la Corte Federale d’Appello della FGCI ha inflitto al Palermo -20 punti di penalizzazione e non più la retrocessione diretta in Lega Pro.

Per effetto di questa sentenza, dunque, a retrocedere sarà il Foggia insieme a Padova e Carpi, mentre le partite dei playout per decidere la quarta retrocessione sarà disputata fra Venezia e Salernitana il 5 (andata) e 9 (ritorno) Giugno prossimi. Essendo questo un provvedimento di secondo grado, i suoi effetti saranno subito esecutivi sia per Lega che per la Figc.IMG-20190530-WA0000.jpg