Europei di calcio, Lamorgese: «Sicurezza e serenità per un grande spettacolo sportivo»

L’apprezzamento della titolare del Viminale in occasione della prima manifestazione aperta al grande pubblico dopo le limitazioni legate alla emergenza sanitaria

«Ringrazio tutto il personale delle Forze di Polizia impegnato nella giornata di Roma per tutelare la sicurezza e l’Ordine pubblico nella prima manifestazione in Italia aperta al grande pubblico dopo le limitazioni legate alla emergenza sanitaria» ha dichiarato il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, sottolineando come «la capacità e la professionalità delle donne e degli uomini in servizio anche all’interno dello Stadio abbiano consentito di vivere con serenità un momento di grande spettacolo sportivo».

Una macchina organizzativa imponente che ha previsto, per la giornata inaugurale e per i prossimi  appuntamenti calcistici nella capitale, l’impiego giornaliero di circa 1000 operatori delle Forze dell’Ordine e che si avvale anche del prezioso contributo di un Centro di cooperazione internazionale per lo scambio di informazioni, presso il quartier generale dell’Aja di Europol per tutta la durata dell’Europeo costituito da oltre cinquanta rappresentanti delle Polizie di tutti i Paesi coinvolti nella manifestazione, compresi tre Ufficiali di collegamento italiani.

La cerimonia inaugurale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dei circa 16 mila spettatori ammessi, ha visto la partecipazione della Banda musicale della Polizia di Stato che ha ricevuto il plauso della titolare del Viminale «per la splendida esibizione davanti ad un palcoscenico internazionale che ne conferma l’eccezionale valore artistico».