Fine settimana con il XIII^ Salone nazionale del vino novello

Nel mese di Novembre c’è ancora chi non fa mancare sulle proprie tavole un buon bicchiere di vino novello, il primo vino frutto dell’ultima vendemmia, che alletta sempre meno, però, i palati degli italiani per una, a volte, inspiegabile flessione della produzione  e dei consumi. E aspettando San Martino, quando ogni mosto è vino, come recita il celebre proverbio, la città di Cosenza si appresta a vivere un weekend, quello compreso tra Sabato 9 e Domenica 10 Novembre, interamente dedicato ai profumi e ai sapori del novello, nella suggestiva cornice del Chiostro di San Domenico.

salone-vino.jpgInfatti, quasi in controtendenza, per il terzo anno consecutivo, si terrà ancora una volta l’unica manifestazione nazionale di degustazione di vino novello proveniente da tutte le regioni d’Italia: il XIII^ Salone del vino novello, organizzato dal Nuovo istituto Nazionale del vino e dell’olio novello e di cui è Direttore il giornalista e sommelier Tommaso Caporale.

L’iniziativa è patrocinata dall’Assessorato al Turismo e del Marketing territoriale del Comune di Cosenza guidato da Rosaria Succurro, la quale sottolinea: «Avevamo già annunciato tale iniziativa come importante appendice dell’ultima edizione della Sagra dell’uva e del vino di Donnici.  Il ruolo di Cosenza all’interno dell’Associazione nazionale Città del Vino di cui è Vice Presidente il nostro Sindaco Mario Occhiuto, ci assegna il compito di traino di quel turismo enogastronomico che si sta affermando sempre di più nel nostro Paese e che alle nostre latitudini è chiamato ad ottimizzare adeguatamente le risorse e le potenzialità di cui disponiamo. Siamo per questo molto felici di ospitare in città il XIII^ Salone».

Il programma della manifestazione prevede anche attività seminariali con gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Mancini-Tommasi di Cosenza, che sabato mattina si contenderanno il titolo di “Miglior novello aspirante sommelier”, mettendo alla prova degli esperti le loro capacità sensoriali.