11 mesi

Il binomio è stato siglato nel 2003 e si è sviluppato sul fronte culturale, artistico ed innovativo. Ora la città piemontese è lieta di presentarsi agli amici scozzesi con una mostra fotografica pensata appositamente per celebrare il gemellaggio con Glasgow

Glasgow vanta una ricca e variegata storia locale che permea tutta la città, ed i suoi abitanti, naturalmente, ne sono orgogliosi anche perché dà loro un senso di identità e di appartenenza. Una città trasformata, un tempo nota per il suo passato industriale e ora luogo di cultura e creatività. Proprio come Torino.

Il capoluogo sabaudo, infatti, è una città che nel corso degli anni ha trasformato la sua storica identità industriale in un centro vivace e contemporaneo, concentrandosi sul turismo, sull’Istruzione superiore e sui Settori delle Imprese. Il motore di questo sviluppo è stata la trasformazione urbana dell’ultimo ventennio. 10 milioni di metri quadrati di Aree urbane si sono trasformati e hanno attratto beni, attività, affari e creato nuovi posti di lavoro.

Forte del proprio know-how territoriale e del passato industriale, la città piemontese investe oggi in conoscenza e tecnologia, per diventare un laboratorio aperto di innovazione pionieristica in grado di attrarre Imprese e competenze per guidare lo sviluppo ed il suo futuro attraverso progetti condivisi come Torino City Lab che è supportato da una forte partnership di stakeholder su più livelli.

Questo slideshow richiede JavaScript.