I Comuni di Celico e Casali del Manco dichiarati zona rossa

Con un’Ordinanza emanata in queste ore dalla Regione Calabria i Comuni di Celico e Casali del Manco sono stati dichiarati zona rossa. «Dato atto che in data 18 Ottobre il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza – si legge nel provvedimento –  ha comunicato un’allarmante diffusione dell’epidemia da SARS-Cov-2 nei territori dei Comuni di Casali del Manco e di Celico, confinanti, ed entrambi nella provincia di Cosenza. Che i focolai individuati destano particolare preoccupazione sia per la spiccata virulenza, sia per la particolare localizzazione del contagio su un unico asse geografico che si inserisce perfettamente a cuneo nell’area urbana di Cosenza-Rende».

Sono stati così imposti dei limiti alla circolazione e agli spostamenti da parte di tutti i cittadini eccezion fatta, in ingresso e in uscita nel territorio, per gli Operatori sanitari, Forze dell’Ordine, Forze di Polizia, Forze Armate e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

A decorrere dalle ore 1:00 del 19 Ottobre, inoltre, è disposto il divieto di allontanamento da parte di tutti gli individui, riducendo drasticamente ogni possibilità̀ di vicinanza fisica. Si chiarisce, infine, che in base all’evoluzione dello scenario epidemiologico le misure indicate potranno essere comunque rimodulate.