Il calabrese Daniele Lavia neo Campione europeo di volley accolto nella sua città

Dopo aver battuto in finale la Slovenia, la nazionale italiana di pallavolo si è aggiudicata il titolo di Compione d’Europa 2021 e proprio il rossanese Daniele Lavia è stato uno dei protagonisti della memorabile impresa

Ad accoglierlo il Sindaco Flavio Stasi e tutta l’Amministrazione comunale di Corigliano-Rossano. E’ stato un momento di grande gioia per il neo campione europeo far ritorno nella sua città, dopo aver conquistato il prestigioso titolo che mancava in Italia dal lontano 2005. Daniele Lavia è stato, sicuramente, uno degli artefici del clamoroso successo italiano in terra polacca.

Si tratta di un ragazzo di una grande umiltà, oltre ad essere un’atleta dotato di un’immenso talento. E’, infatti, uno fra i più forti schiacciatori al mondo con i suoi 2 metri di altezza ed i suoi 90 chili di peso. Attualmente gioca nelle fila della Trentino Volley e fuori dal campo mantiene uno stile sobrio e lontano dai riflettori. Poche, oltretutto, le sue apparizioni sui social.

Per il Comune ionico è stato, comunque, un vero onore ricevere l’ illustre concittadino in forma solenne ed ufficiale all’interno della Sala del Consiglio comunale. Il ragazzo, tra l’altro, ha iniziato la sua carriera proprio nella squadra della sua città, per poi raggiungere sia la Superlega che la convocazione in Nazionale, avvenuta nel corso del 2019.