Il Cosenza raggiunge l’accordo con il Torino per il prestito di Kone

Dopo un periodo di estenuanti esitazioni in cui si è temporeggiato in attesa di occasioni migliori, il Cosenza si è di fatto scatenato sul mercato. I calabresi, infatti, raggiungono l’accordo con il Torino per il prestito di Ben Lhassine Kone, promettente esterno offensivo ivoriano classe 2000.

L’operazione si può considerare ormai conclusa. L’attaccante mancino, infatti, avrebbe l’opportunità di fare esperienza in Serie B dopo aver dimostrato tutto il suo talento nelle giovanili granata con cui ha vinto la Supercoppa Primavera.

Il ragazzo, nelle scorse settimane, era al centro delle attenzioni di diversi club, ma ad averla spuntata sembrerebbe proprio il Cosenza. La Società rossoblù, in ogni caso, dovrebbe avere in prestito il giocatore in modo che a fine prestito, possa nuovamente tornare a Torino.

Nel Cosenza, inoltre, potrebbe ricoprire diversi ruoli, come già avvenuto nello scorso Campionato, giocando sia da trequartista dietro le punte che da mezzala di centrocampo, in quanto sembrerebbe molto duttile.

La grinta e la personalità non mancano. Fra i giovani granata le sue performance sono state davvero determinanti. Le 35 presenze realizzate, i 4 gol messi a segno e i 5 assist forniti, unite ad un rendimento decisamente costante durante tutta il corso stagione,  hanno indotto mister Walter Mazzarri a portarlo in ritiro a Bormio con la prima squadra. Ora, però, Kone, per la gioia dei tifosi cosentini, è atteso in riva al Crati.

*La foto in evidenza è tratta dal sito toronews.net