Il Cosenza sul centrocampista belga Stephane Omeonga

La squadra del Presidente Guarascio, che ha chiuso la prima parte della stagione con un discreto bottino (19 punti), non ha ancora effettuato nessun movimento in entrata nella finestra invernale di mercato, limitandosi a formalizzare soltanto alcune cessioni.

Spunta, però, un nome nuovo per il centrocampo del Cosenza. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il club calabrese avrebbe avanzato una richiesta al Genoa per Stephane Omeonga (1996) di nazionalità belga, chiuso nella mediana di Prandelli, benché nei confronti dello stesso vi sia anche l’interesse del Brescia.

Ma a fare il punto in casa rossoblù, a pochi giorni dal match contro l’Ascoli di Vincenzo Vivarini, ci ha pensato il direttore sportivo del club Stefano Trinchera: «Questo è il momento dei sondaggi, dello scambio di informazioni, delle timide manifestazioni di interesse. Bisogna operare con cautela. Noi non possiamo assolutamente permetterci di sbagliare. E non è solo questione di avere facoltà di spesa o meno: è davvero ancora presto per capire alla fine quali giocatori si riusciranno a prendere – ha dichiarato al Quotidiano del Sud -.

Come sempre si tratta di un mercato che è difficile da decifrare perché, fatta eccezione per alcune squadre, non c’è molta liquidità in giro e si aspettano l’occasione e il momento giusto per mettere a segno qualche colpo. Allo stato attuale, infatti, solo poche squadre hanno già concluso affari, per cui bisogna muoversi con prudenza. Scoprire le proprie carte è spesso negativo perché poi si innescano meccanismi che altrettanto spesso fanno sfumare le trattative. Il Cosenza in ogni caso c’è e non starà certo a guardare».