2 settimane

Il Fiat 500 Club Italia organizza per Sabato 24 e Domenica 25 Settembre uno speciale weekend di motori e solidarietà

Dopo alcuni anni di assenza, le mitiche utilitarie ritornano nel capoluogo ligure con il raduno La Superba in 500, organizzato dal Fiat 500 Club Italia. In verità il rapporto fra le piccole vetture e la Città della Lanterna è sempre stato costante e proficuo, basti pensare alla collaborazione con la Band degli Orsi, l’Associazione di volontariato che si occupa di assistere i piccoli pazienti del Gaslini e delle loro famiglie, e che ogni 6 Gennaio dà vita ad una speciale Befana con i cinquecentisti che portano doni ai ricoverati.
Nel weekend ci sarà però l’occasione per un raduno in grande stile, ricco di momenti per portare gli equipaggi a scoprire le bellezze genovesi e partecipare ad una cena benefica destinata appunto a sostenere la Band. Il programma prevede, inoltre, la possibilità di visitare il Centro storico e i vari Musei cittadini.
«Ci sono molti aspetti positivi da sottolineare in questo appuntamento di fine Settembre – fanno, intanto, sapere dalla residenza municipale -. Il raduno è un ulteriore segnale di ripartenza dopo un periodo difficile. Siamo orgogliose di ospitarlo a Genova, città dove il Fiat 500 Club Italia ha organizzato altre iniziative, in particolare con l’Ospedale Gaslini».
La 500, oltretutto, non è solo un’automobile, ma come la Vespa, rappresenta il simbolo di un’epoca e per tanti italiani è stato il primo mezzo con il quale venne conquistata la libertà di movimento. «Mi ha impressionato molto favorevolmente – ha, infine, concluso Domenico Romano, fondatore del Fiat 500 Club Italiala disponibilità e l’entusiasmo dimostrato dal Comune di Genova e della Regione tramite gli Assessori competenti per quanto riguarda l’idea di un Raduno cittadino».