Il Gruppo iGreco disposto a prelevare il Cosenza Calcio, ma Guarascio non molla

In un Comunicato stampa ufficiale diffuso attraverso i social il gruppo iGreco si è dichiarato amareggiato di dover rinunciare ad acquisire la proprietà della squadra rossoblù dopo aver raccolto anche il consenso di Luciano Moggi a far parte del team

A darne notizia è lo stesso Gruppo attraverso la propria pagina facebook. «A seguito di notizie apprese a mezzo stampa confermiamo come Gruppo – spiega la nota diffusa dagli imprenditori calabresi – che avevamo la volontà di sederci attorno ad un tavolo con il Presidente al fine di rilevare il 100% della Società Cosenza Calcio 1914. Purtroppo, però, il patron della Società rossoblù ci ha fatto intendere, per tramite dei nostri inviati, che non è nelle sue intenzioni cedere la Società».

«Non a caso nei giorni scorsi – si legge ancora nel post – abbiamo acquisito la preliminare e piena disponibilità del Direttore Luciano Moggi, storico totem nazionale del mondo del pallone che conta e vero talent scout dei principali atleti che hanno segnato la storia del palcoscenico del calcio, entusiasta di far parte del nostro progetto con un ruolo di primo piano».

A questo punto traspare davvero molta delusione da parte della famiglia Greco per le difficoltà insorte a seguito dei loro proponimenti: «Purtroppo – si legge, infatti, nelle conclusioni – apprese le intenzioni del Presidente di non voler cedere la Società e considerato che il tempo trascorso era determinante per la riuscita dell’intero progetto, amaramente dobbiamo, almeno per quest’anno, abbandonare l’idea di investire nella nostra squadra del cuore».