Il libro di Azzurra Meringolo Scarfoglio giornalista Rai alla Libreria Mondadori

Sarà presentato alle 18:00 di Giovedì 7 Novembre il libro Fuga dall’Egitto di Azzurra Meringolo Scarfoglio edito da Infinito Edizioni e con la prefazione di Moni Ovadia. A dialogare con l’autrice nell’accogliente ambiente della Libreria Mondadori di Piazza 11 SettembreAlberto Ventura e Pino Sassano.locandina

Si tratta di un’inchiesta all’interno della nuova diaspora egiziana, composta dagli esuli di ultimissima generazione. Giornalisti, sindacalisti, artisti, medici, poeti, politici e attivisti per i diritti umani scappati dal loro Paese quando, dopo il golpe dell’estate del 2013, i militari sono tornati al potere.

Un viaggio che parte da New York e Washington, tocca la Silicon Valley, Londra, Berlino, Doha, Istanbul e arriva quasi al Polo Nord.

I nuovi esuli egiziani sono arrivati fin lì per sfuggire al carcere, a sommari processi di massa, a tentativi di cooptazione, alla censura di chi non voleva che raccontassero, ad esempio, dettagli scomodi sulla tragica fine di Giulio Regeni. Per alcuni l’esilio è arrivato dopo lunghi periodi di detenzione, segnati da torture fisiche e psicologiche.

Azzurra Meringolo Scarfoglio è giornalista della redazione esteri del giornale Radio RAI. Ha vissuto in Egitto prima e dopo la rivoluzione del 2011, durante il suo dottorato di ricerca. Ha trascorso gli ultimi dieci anni tra Medio Oriente, Stati Uniti e Italia, lavorando come ricercatrice all’interno dell’area Mediterraneo e Medio Oriente dell’Istituto Affari Internazionali. È docente a contratto all’Università Roma Tre e al Master in Economia e Istituzioni dei Paesi Islamici della Luiss. È membro del comitato scientifico di WIIS Italy, di cui è fondatrice. Fa parte del German Marshall Fund Alumni Leadership Council.