Il Premio Brutium 2021 a Francesca Caccuri docente di Microbiologia all’Università di Brescia

Si tratta di un riconoscimento istituito dalla FIDAPA sezione di Cosenza come segno di ammirazione e riconoscenza verso la donna calabrese che, per l’importanza delle opere si sia particolarmente distinta nel campo delle arti, professioni, affari, contribuendo al progresso della Calabria

Sarà la Presidente di FIDAPA Cosenza Angela Maria Zarro a conferire il Premio giunto ormai alla sua 11ª edizione. La premiazione si terrà Lunedì 27 Settembre alle ore 18:00 presso l’Hotel Europa in Via Kennedy Rende. Nel corso della cerimonia di consegna, interverranno la fondatrice dell’ambito riconoscimento Tania Frisone ed Armando Caruso, Professore Ordinario di Microbiologia e Microbiologia Clinica dell’Università degli Studi di Brescia.

Il Premio le viene assegnato per il valore offerto al Settore della ricerca ed al progresso delle conoscenze in campo virologico, per aver contribuito allo sviluppo di vaccini anti-HIV e nella ricerca su SARS-CoV-2, isolando fra le prime in Italia questo virus e le sue varianti. Francesca Caccuri è nata a Cosenza e nel 2008 si è laureata in Farmacia all’Unical.

La Caccuri, inoltre, ha svolto diversi periodi formativi in Europa e negli Stati Uniti ed ha anche ha ottenuto una posizione come Post-Doc presso il National Institute of Health di Bethesda. Collabora con diversi gruppi a livello nazionale ed internazionale. Nel Maggio 2016, per un lavoro da lei realizzato pubblicato sulla rivista PNAS, ha ricevuto un prestigioso riconoscimento da parte della Fondazione Andrea e Libi Lorini di Milano.