‘In villa con Dante’: ripartono le attività della Società Dante Alighieri fra musica e poesia

Il Comitato cosentino della Società Dante Alighieri presieduto da Maria Cristina Parise Martirano ha inaugurato nei giorni scorsi la ripresa delle sue attività in presenza, con la seconda edizione degli apprezzati appuntamenti di In villa con Dante

Si tratta di una serie di incontri culturali fra musica e poesia, intorno all’antico Gazebo, offerti alla città fino al 27 Luglio e consistenti in un ciclo di letture tratte da La Divina Commedia e affidate agli stessi soci del Comitato. I brani musicali sono a cura del maestro Salvatore De Paola e l’iniziativa è patrocinata dall’Amministrazione comunale di Cosenza.

In occasione del primo appuntamento, la socia Sara Serafini ha declamato il canto I dell’Inferno, e l’altra socia, Frances Gillian Doble, ha raccontato del proprio primo incontro con Dante e la sua opera immortale. E’ poi intervenuta la Presidente Martirano che ha voluto anticipare la prossima intitolazione, nella Villa Vecchia, del largo con il Gazebo, al nome dello scrittore e storico cosentino Coriolano Martirano.

Subito dopo, il Presidente della nascente Associazione culturale Coriolano Martirano Francesco Paolo Dodaro, ha annunciato la prossima pubblicazione della seconda edizione del romanzo storico Il luogo delle anime, nel quale l’autore ipotizza la presenza di Dante Alighieri in Calabria, precisamente presso l’antica Abbazia di Cerenzia. La serata si è conclusa con un momento conviviale con degustazione da parte degli intervenuti.