Inaugurati a Cosenza i Mercatini di Natale

Il Sindaco Franz Caruso e l’Assessore Massimiliano Battaglia hanno inaugurato ieri sera i Mercatini di Natale collocati quest’anno nell’area di Piazza Matteotti, nelle immediate adiacenze del mercato urbano di Campagna Amica

L’inaugurazione ha richiamato molti visitatori che hanno assistito al taglio del nastro da parte del primo cittadino. All’evento hanno partecipato diversi Assessori della Giunta municipale, a cominciare dall’Assessore all’Artigianato, Commercio e Attività Produttive Massimiliano Battaglia.  Presenti, inoltre, gli Assessori Damiano Covelli, Giuseppina Incarnato e Pasquale Sconosciuto ed anche alcuni Consiglieri comunali.

I Mercatini di Natale 2021, frutto della sinergia dell’Amministrazione comunale con l’Associazione Mercatini di Natale Cosenza di cui è Presidente Pierfrancesco Zafferano, sono organizzati in casette di legno modulari ed ospitano 11 operatori economici per la vendita prevalentemente di addobbi natalizi e presepistica. E fra luci e colori inconfondibili, quelli che disegnano la magia del Natale, si è dato inizio ufficialmente alla festa più importante dell’anno.

«L’apertura dei Mercatini – ha spiegato il Sindaco Franz Carusorappresenta un primo segnale di un ritorno alla normalità, nonostante le difficoltà del momento. Credo che il Natale debba rasserenare gli animi e portare serenità, tranquillità e anche un pizzico di felicità. Noi non abbiamo disponibilità finanziarie per poter dignitosamente affrontare questo periodo natalizio, però c’è tanta solidarietà e tanto impegno da parte dei Commercianti e dei cittadini a dare una mano per restituire a questa festa il suo significato più profondo che è quello di festa anzitutto di pace. Cercheremo anche di illuminare la città per il Natale e lo faremo grazie al contributo e alla generosità dei cosentini, dei Commercianti e degli Imprenditori».

«Stiamo lavorando anche per il Capodanno ed anche in questa direzione ci sarà l’aiuto della città. Mi auguro che la pandemia – ha, infine, aggiunto il primo cittadino – ci consenta di festeggiare tutti quanti insieme l’arrivo del nuovo anno, al di là di quale spettacolo si andrà ad organizzare. L’auspicio è che si possa tornare alla normalità e ai rapporti umani che specialmente per noi meridionali sono molto importanti e che passano anche attraverso il contatto fisico. Il ritorno alla normalità potrà aiutare soprattutto tanti Commercianti che hanno sofferto più di tutti questa situazione di grande difficoltà».