Jonathan Bazzi con il suo nuovo romanzo al Settembre Rendese

Mercoledì 30 Settembre alle ore 18:00 al Parco Robinson di Rende lo scrittore e giornalista Jonathan Bazzi, già finalista al Premio Strega e tuttora in lizza al Premio Sila, presenterà nell’ambito del Settembre Rendese il romanzo Febbre, edito da Fandango. L’autore dialogherà con lo scrittore Nicola H. Cosentino.

Milanese d’origine e cresciuto a Rozzano, estrema periferia sud della città, si è presto laureato in Filosofia. Appassionato di tradizione letteraria femminile e questioni di genere, ha collaborato con varie testate e magazine italiani.

Alla fine del 2016 ha deciso di parlare pubblicamente della sua sieropositività con un articolo dal titolo Ho l’HIV e per proteggermi vi racconterò tutto, diffuso in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS.

Nel Gennaio di quell’anno, infatti, gli viene la febbre e non va più via, una febbretta, costante, spossante, che lo ghiaccia quando esce e lo fa spesso sudare di notte, quasi nelle vene avesse acqua invece che sangue. Pensa di avere una malattia incurabile, ma poi la diagnosi non lascia scampo quando arriva il test dell’HIV.

Un evento che gli ha cambiato la vita e che ora racconta compiendo un percorso a ritroso, che parte dalle origini della sua storia per giungere sino alla  periferia in cui è cresciuto.