La Domenica in Libreria con Gianluca Santise medico “prestato” alla letteratura

Nuovo appuntamento con La Domenica in Libreria al bookstore della Mondadori di Cosenza nella giornata del 17 Novembre alle ore 11:00 con il libro dal titolo Cento battiti edito da Augh e scritto da Gianluca Santise, medico “prestato” alla letteratura. Dialogheranno con l’autore Donatella Malanga, Mario Vicino ed Antonio Cerasa.

Con una scrittura elegante, delicata e incisiva, Santise affronta un tema molto difficile quanto attuale: il trapianto degli organi. In una notte di eccessi e velocità, Joey Diamond, un giovane broker londinese di successo, muore in seguito ad un incidente stradale; il suo cuore sarà trapiantato nel corpo di Bill, un uomo semplice, figlio di immigrati italiani e malato terminale.

locandina santiseLa narrazione romanzesca è affidata in modo molto originale al cuore stesso di Diamond e, come in una sorta di racconto di formazione, il punto di vista del ragazzo, scatenato e vizioso, cambia progressivamente, osservando in silenzio la vita del suo ospite, un individuo senza troppe pretese, col solo desiderio di tornare a vivere come un tempo, circondato dall’affetto dei propri amati familiari.

E Bill, dopo l’operazione, riuscirà con tenacia a tornare lentamente alla normalità, fino a quando un’ossessione non rischierà di rovinare tutto. Due vite messe a confronto, due vite sconosciute che si fondono e prendono forma in una sola persona.

Mondi diversi che si ritrovano dentro ad un solo battito, dentro a quel cuore strappato a Joey e regalato a Bill. Tante le emozioni che si respirano fra le pagine; la gioia di una famiglia che non si è mai arresa, il profumo dell’amore che si espande nell’aria, la consapevolezza che nella vita mai nulla è perduto se ci credi veramente.

Gianluca Santise è nato a Napoli nel 1975. Si è laureato in Medicina all’Università della sua città, specializzandosi in Cardiochirurgia. Ha studiato i trapianti di cuore e polmoni a Londra, al Royal Brompton and Harefield Hospital. Nel 2005 è tornato in Italia, a Palermo, per continuare l’attività di trapianto. Nel 2014 si è trasferito a Catanzaro dove tutt’ora lavora come cardiochirurgo. Cento battiti è il suo primo romanzo.