La Libreria Mondadori di Cosenza ha elencato i racconti vincitori del Concorso Letterario “Lantivirus”

La Libreria Mondadori di Cosenza ha elencato i racconti vincitori del Concorso Letterario Lantivirus che saranno pubblicati in un’Antologia curata dalla Edizioni Erranti, con la supervisione del giornalista e scrittore Francesco De Filippo. «Sono tanti, sono belli, sono importanti, sono stati un delicato antidoto letterario contro l’inquietudine di questi giorni cupi. Grazie per averli scritti, grazie per le vostre carezze». Con queste parole, infatti, i Responsabili della Libreria hanno comunicato l’avvenuta selezione fra coloro che entro il 25 Aprile scorso hanno fatto pervenire un breve testo con un massimo 10 mila battute.

Il Concorso è stato pensato per i lettori e, soprattutto, per gli amanti della scrittura nel tempo difficile della pandemia come autentico antidoto letterario perché in fondo «nulla è così forte da sbiadire la nostra fantasia». Sulla locandina di presentazione dell’evento si leggeva, per l’appunto, quello che non giudicheremmo uno slogan o una semplice frase ad effetto, ma una condivisibile verità che ha sicuramente stimolato i tanti partecipanti che da ogni parte d’Italia hanno inviato il proprio lavoro.

«Conserviamo ogni abbraccio che non possiamo dare, ogni carezza che non possiamo fare, ogni sguardo che non possiamo scambiare. Non dimentichiamo nulla di questi giorni. Serviranno dopo, quando la tempesta sarà passata e potremo tornare alle cose vive e vere». E’ probabile che proprio in questo post pubblicato sul profilo Facebook della Libreria, quando si era ancora in pieno lockdown, è racchiuso lo spirito sagace e previdente della lodevole iniziativa.