3 settimane

Investimenti record, dalle telecomunicazioni alle polizze

Lo stock degli investimenti diretti spagnoli in Italia sfiora ormai i 15 miliardi di euro. L’anno chiave è stato il 2022, quando il flusso di capitali dalla Spagna è aumentato del 62%, raggiungendo il valore più alto degli ultimi 16 anni. I dati sono contenuti nel Rapporto elaborato da Analistas Financieros internacionales, presentato a Roma.
Dall’analisi emerge, inoltre, che il contributo degli investimenti spagnoli ha generato 71 mila nuovi posti di lavoro. Secondo Bankitalia la Spagna, infatti, è al quarto posto tra i Paesi con il maggior flusso netto cumulativo di investimenti verso l’Italia negli ultimi 10 anni.
I Settori destinatari dei capitali spagnoli sono stati nel 2022, soprattutto le telecomunicazioni (50% del totale), le Assicurazioni, l’energia e il commercio. Lo studio, infine, evidenzia che il 99% delle Imprese spagnole oggetto dell’analisi, considerano strategica la decisione di stabilirsi in Italia.