L’Olympia Torball di Rende in finale di Coppia Italia

La squadra rendese di Torball (gioco sportivo per non vedenti), ha raggiunto il prestigioso traguardo a soli due anni dalla sua costituzione. Soddisfatto il Sindaco Marcello Manna

«Abbiamo visto nascere l’Olympia cercando di supportare i ragazzi nel migliore dei modi. L’entusiasmo e l’impegno con cui è stato raggiunto questo risultato è orgoglio per tutta la città». Queste le parole del primo cittadino nell’esprimere le sue personali congratulazioni.

«Abbiamo avviato una serie di progetti con l’UICI – ha, poi, aggiunto il Sindaco – a cui ci lega un rapporto sinergico. Crediamo fortemente nel costruire una città inclusiva, senza barriere architettoniche, dove qualsiasi disabilità sia vista come ricchezza e non impedimento».

Il Consigliere Giovanni Gagliardi, fresco della nomina e con delega allo Sport ha, inoltre, auspicato che sia accolta l’istanza di svolgere la finale del prossimo 15 e 16 Maggio proprio a Rende, nel Palazzetto dello Sport comunale. «Sarebbe un evento di grande spessore e darebbe grande lustro alla nostra città» ha, infine, chiosato l’Amministratore.