Musica colta e tradizione etnica con i Sabatum Quartet Opera Symphony

Si terrà Sabato 13 Aprile alle ore 20:30 lo spettacolo musico-teatrale dei Sabatum Quartet Opera Symphony presso il Teatro Rendano di Cosenza. Il nuovo progetto nasce dall’ambiziosa sfida di far dialogare la cultura etnico-popolare con quella classica che vede il compositore Francesco Perri impegnato nella direzione dell’orchestra. L’archetipo artistico è frutto della collaborazione fra l’Associazione musicale Arteneò ed il Complesso Bandistico Felice Berardi di Bocchigliero.

«Da una semplice idea di “Fiato alle tradizioni” ne è nato qualcosa di più sinfonico, oserei dire più unico che raro almeno in Italia – ha dichiarato Trieste Marelli, Presidente dell’Associazione Arteneò e ideatore del progetto – unire la musica tradizionale è riarrangiarla per un’intera orchestra sinfonica è davvero imponente».

Finanziato dalla Regione Calabria attraverso il bando sulla Valorizzazione della cultura calabrese e delle personalità di rilievo della storia della regione è stato patrocinato dal Comune di Cosenza che ha così concesso il palco del Teatro Rendano. È un’operazione mai realizzata sul territorio nazionale che si basa su una contaminazione fra musica colta e tradizione etnica.

Sabatum-Quartet-Opera-Symphony-13-aprile-2019-a-Cosenza-locandina.jpg