Nel centenario della scomparsa Montalto celebra il grande Ruggiero Leoncavallo

Dal 28 Agosto al 1 Settembre Montalto Uffugo diventa centro di arte, cultura, storia e musica. Il Festival Internazionale Ruggiero Leoncavallo giunto, infatti, alla 19° edizione è dedicato al compositore italiano autore di opere liriche ed operette.

La cittadina calabrese, nel centenario della scomparsa (1919-2019), si prepara così ad omaggiare il grande artista con «un cartellone dedicato alle produzioni che hanno reso immortale Leoncavallo – dichiara il Direttore Artistico Filippo Arlia – e lo faremo avendo come location sperimentata lo straordinario Centro storico, i suoi angoli nascosti, le maestose Piazze e l’imponente e suggestivo Sagrato della Chiesa della Madonna della Serra».

Fu a Montalto che Ruggiero Leoncavallo trascorse gli anni più belli della sua spensierata fanciullezza, anni in cui iniziò ad avvicinarsi alla musica e agli studi, non trascurando i giochi e le esperienze che ne avrebbero caratterizzato la personalità.

E sempre qui, il promettente talento conobbe ed apprezzò le bellezze del territorio che lo circondavano, dalle splendide colline agli abitanti del posto e dei paesi vicini, come i sontuosi abiti della festa delle “Rosetane” e delle donne Arbëreshë di San Benedetto Ullano, peculiarità locali che custodì sempre nel suo cuore e nei suoi ricordi.

«Montalto, che intende essere sempre di più protagonista dell’offerta culturale regionale e non solo – ha sottolineato il Sindaco Pietro Caracciolo – è pronta ad accogliere appassionati di musica e spettatori, facendo vivere emozioni autentiche grazie alla musica di qualità e ad un Centro storico di straordinaria bellezza».Locandina.png