3 settimane

E’ stato presentato nel corso di una Conferenza Stampa il nuovo progetto di allestimento curato dalla Direttrice Edith Gabrielli e dall’Architetto Michele De Lucchi

La Conferenza si è tenuta nella Sala delle Fatiche di Ercole di Palazzo Venezia. «Quello presentato oggi – ha dichiarato il Ministro della Cultura Dario Franceschiniè un progetto di grande livello e di cambiamento».
«Un nuovo allestimento di un luogo straordinario che per troppo tempo è stato trascurato e dimenticato – ha, poi, proseguito Franceschini a partire dalle collezioni bellissime rimaste nei depositi e che adesso torneranno ad essere visibili al pubblico».
La ‘riscoperta‘ del Palazzo e delle sue collezioni che avverrà contemporaneamente al progetto di riallestimento di Piazza Venezia e alla realizzazione del nuovo collegamento col Vittoriano consentirà, infatti, di entrare direttamente nei due Musei, grazie anche all’inaugurazione della nuova fermata della metropolitana.
«Quella di Palazzo Venezia deve diventare una bella storia di riscatto – ha, infine, ribadito il Ministro -. Nel secondo dopoguerra Palazzo Venezia è stato messo un po’ da parte perché gli anni del fascismo hanno sovrapposto la propria immagine. Una parentesi grave della nostra storia non può, comunque, cancellare questo luogo».