Palermo escluso dalla Serie B ripescato il Venezia

Il Palermo, non avendo presentato entro la mezzanotte di Lunedì 24 Giugno la necessaria documentazione per iscriversi alla Serie B, sarebbe stato escluso dal Campionato. La Società ha provato a smentire, ma già fuori dalle sede rosanero, appena appresa la notizia, è dovuta intervenire la polizia per arginare la protesta dei tifosi.

E’ un annuncio clamoroso e che fa seguito all’altra mancata iscrizione in Lega Pro da parte del Foggia, a dimostrazione del fatto che è un momento davvero difficile per i club meridionali tant’è che in un breve lasso di tempo due epiche squadre del Sud abbandonano il palcoscenico del calcio che conta.

Gli ultimi due mesi del Palermo, infatti, sono stati un vero e proprio supplizio. E così dopo un primo provvedimento per illecito sportivo che ha impedito ai siciliani la promozione in A, è arrivata la retrocessione poi commutata in una considerevole penalizzazione del punteggio.

Cosicché, la mancata iscrizione comunicata dalla Lega di B, sancisce il definitivo addio al Campionato. E’ ovvio che in caso di conferme, sarebbe il Venezia ad essere ripescato.