Piergiorgio Odifreddi al Piccolo Teatro Unical per parlare di media e social

Si terrà alle ore 11:00 di Mercoledì 23 Ottobre, presso il Piccolo Teatro Unical,  la Lectio Magistralis di Piergiorgio Odifreddi dal titolo Critica della ragione mediatica. Un viaggio sulla deriva odierna vissuta dai media. Il tutto avviene nell’ambito di FEGE, il Festival di Editoria e Giornalismo Emergente promosso dall’Amministrazione Comunale di Castrolibero.

FEGE LogoOltretutto, il giudizio di Odifreddi è molto critico sul ruolo dei media e dell’informazione. L’inciviltà, a suo parere, inizia proprio dai mezzi di comunicazione di massa, giornali e TV in particolare. Se poi si passa dalla stampa ai social le cose peggiorano. Non è raro, infatti, sentire qualcuno avere delle certezze perché “l’ho visto su Facebook”, un po’ come si diceva “l’ha detto la televisione”.

«Lo scienziato e scrittore Piergiorgio Odifreddi è un personaggio complesso ed eclettico che nei suoi libri e nei suoi scritti si è sempre mostrato con la schiettezza che lo contraddistingue, anche prendendo posizioni scomode e affrontando temi spinosi» scrive Rosalba Nattaro, giornalista.

Piergiorgio Odifreddi, nato a Cuneo nel 1950, è un matematico, logico e saggista italiano. Oltre che di matematica, nelle sue pubblicazioni si occupa di indagare la stretta correlazione fra la scienza in generale con la letteratura, la musica, le arti figurative, la filosofia e la teologia. Mette al centro del suo pensiero il razionalismo a cui oppone le teorie del creazionismo.