Potrebbero tornare alla Villa Nuova i mercatini di Natale

Riportare i mercatini di Natale alla Villa Nuova o, in alternativa, allocarli in Piazza Tommaso Campanella e in Piazza Eugenio Cenisio. Sono le due proposte formulate dalla Commissione consiliare Attività Economiche e Produttive, presieduta dalla consigliera Annalisa Apicella, riunitasi per discutere della futura collocazione dei mercatini di Natale.

Quello immaginato dalla Commissione, che ha espresso parere unanime, dovrà essere un Natale diffuso organizzato in diversi luoghi  della città, soprattutto in quelli più vocati, per storia e tradizione, ad accogliere i mercatini. Di qui la proposta di far tornare i mercatini nella loro sede storica, alla Villa nuova, non all’interno, ma lungo tutto il perimetro che la circonda.

In alternativa la Commissione ha indicato la nuova Piazza Tommaso Campanella insieme a Piazza Eugenio Cenisio, la Piazza, cioè, antistante la Chiesa di San Nicola. «Vorremmo – ha sottolineato la Presidente Apicella – che fossero valorizzati quei luoghi storici della città che, grazie anche ai lavori di questi anni, sono stati restituiti ai cittadini. La bella cornice di Via Sertorio Quattromani e di Piazza Tommaso Campanella farebbero rivivere nel Centro storico quelle attività dedicate alla memoria, alle tradizioni e ai ricordi dell’infanzia».