3 settimane

Prosegue nella città etnea il road show previsto nelle principali Piazze italiane per far conoscere a cittadini e Istituzioni il nuovo convoglio a doppia alimentazione, elettrica e diesel

Le prime consegne in Sicilia del treno regionale Blues sono previste già a partire dalla prossima estate. Sono ben 22 i nuovi treni ibridi, che entro il 2023 completeranno il rinnovo e l’ammodernamento della flotta regionale.
Una rivoluzione nell’esperienza di viaggio ed un innovativo supporto al rilancio del Sistema turistico meridionale, che con un totale di 110 treni interesserà diverse regioni, fra cui anche la Calabria.
Una tecnologia ibrida di nuova generazione, dunque, che si traduce in migliori prestazioni, in una riduzione del consumo di carburante e in una forte riduzione in termini di emissioni di Co2 rispetto agli attuali convogli.
Il primo treno ibrido di Trenitalia è stato progettato e costruito attorno alle esigenze dei passeggeri, con un’impronta sostenibile. Dalla scelta dei materiali ad elevato livello di riciclabilità, 95%, alle ampie superfici vetrate, con finestrini di lunghezza maggiorata.
Il treno, inoltre, è dotato di un sistema di climatizzazione, con ottimizzazione dei consumi in base all’effettivo numero di passeggeri trasportati. Il road show del Bluesinaugurato a Firenze, proseguito poi a Reggio Calabria e Palermo, continuerà con le prossime tappe di Cagliari e Roma.