Pubblicato dalla Fondazione Agnelli il primo Rapporto digitale sulla Scuola Media

Presentato il primo Rapporto interamente in digitale della Fondazione Agnelli. Dati, analisi e proposte per ridare efficacia ed equità alla Scuola secondaria di Primo grado

«Bisogna riportare la Scuola secondaria di Primo grado al centro dell’attenzione pubblica – ha dichiarato Andrea Gavosto Direttore della Fondazione – per farle ritrovare una missione che garantisca efficacia ed equità: consentire a tutti gli studenti di acquisire apprendimenti di qualità, fare crescere la loro capacità di studiare in autonomia, orientare a scelte più consapevoli degli studi successivi».

Inoltre, ha spiegato in sintesi il senso delle analisi e delle proposte contenute nel Rapporto Scuola Media 2021, che è stato presentato ai media. Curato da Barbara Romano e portato a termine insieme ad altri ricercatori, è il primo Rapporto in formato interamente digitale realizzato dalla Fondazione Agnelli. Il design, lo sviluppo digitale ed editoriale sono stati affidati e curati da Dataninja.

Grazie a dati e ad analisi aggiornate, a distanza di dieci anni dal primo Rapporto pubblicato da Laterza, si è cercato di capire perché gli apprendimenti continuano a non essere soddisfacenti, divari e disuguaglianze a crescere, la didattica a non rinnovarsi, mentre gli studenti appaiono sempre più insoddisfatti del loro stare a Scuola e i Docenti faticano a trovare le migliori strategie didattiche per un’età difficile e delicata. nonostante le proposte scolastiche.