2 settimane

E’ un brano pop con influenze rock che nasce dall’incontro fra due artisti: Rich Meyer e Simoke

Si tratta di un vero e proprio inno generazionale alla spensieratezza e al non prendere tutto troppo sul serio. Meyer nasce a Roma nel Novembre del 1996. Figlio d’arte con Papà batterista jazz e Nonno cantante lirico.
Si dedica fin da bambino allo studio della chitarra. Durante gli anni del Liceo prende parte alla formazione della crew Young Minds insieme a Tha Supreme, Nomercy Blake, Maestro, Cyrus Yung e Commodo.
Nel 2019, ha rilasciato i singoli Blue Fantasy, My Bad e Starchild; mentre, dal 2020 ha iniziato a proporre un nuovo stile con il cantato italiano tramite contaminazioni rap e rnb americane, pubblicando gli inediti Gocce, Sorridi, Crisi d’Astinenza e Ancora Qui.
Nel 2022 ha iniziato una serie di collaborazioni, fra cui Filo spinato con Commodo, Succederaì€ di Simoke con Kuban, vera e propria punta di diamante delle rnb italiano ed, infine, Kill Me con Yuks, Decrow e Uale. Nell’Agosto di quest’anno è uscito il suo primo mini Ep dal titolo Minimale, scritto a cuore aperto con il producer Fallen.