Ritorna la leggendaria Coppa Sila trofeo italiano per la velocità di montagna

Si svolgerà il 2, 3 e 4 Agosto la Coppa Sila 2019. Giunta alla XXXIX° edizione si pone l’obiettivo di celebrare i veri protagonisti delle gare in salita, quelli che hanno scritto la storia della manifestazione e con il loro coraggio hanno creato la leggendaria competizione iscritta, ormai, al Campionato Europeo di velocità in salita.

Per chi non ha mai seguito la manifestazione, la partenza avviene dal Comune di Spezzano della Sila in località Acquacoperta, mentre l’arrivo è previsto nei pressi di Montescuro, percorrendo la vecchia strada per Camigliatello Silano.

Sono in molti i piloti veterani ad ammettere le difficoltà della Coppa Sila, tant’è che sulle nostre pagine abbiamo raccontato le imprese epiche di Francesco Paolo Di Benedetto, vincitore di alcune edizioni fra gli anni ’60 e ’70.

Tuttora, per le peculiarità del tracciato, potrebbe essere attribuita al vincitore una sorta di laurea ad honoris quale pilota esperto di velocità in salita. Ed è a loro, ai piloti appunto, a quelli che hanno reso famosa la competizione, in particolare ai compianti Scola, Misasi Ritacca che è dedicata questa edizione della corsa.

Ma anche ai nuovi, che stanno già scrivendo la storia: Scola junior, Ferragina, Cubeda ed altri ancora, in grado di cimentarsi sull’interminabile percorso montano, sino a dimostrare la loro indiscussa abilità e bravura.coppa-sila.jpg