Sarà ancora Piero Braglia l’allenatore del Cosenza per la stagione 2019-2020

Sarà ancora Piero Braglia l’allenatore del Cosenza per la stagione 2019-2020. E così è arrivata anche l’ufficialità su quanto, da alcune settimane, era stato pubblicamente dichiarato dallo stesso Presidente Guarascio. Il tecnico rossoblù, nato a Grosseto nel 1955, ha condotto la squadra alla promozione in Serie B e poi alla permanenza nel Campionato cadetto nella stagione successiva. Braglia si lega al Cosenza con un accordo fino al 30 giugno 2020.

La sua conferma, naturalmente, rappresenta una garanzia ed un primo importante tassello per proiettare la Società verso rinnovate ambizioni, poiché in riva al Crati, diciamolo senza falsi pudori, il desiderio di Serie A non si è mai attenuato. Lo dimostrano le numerose presenze dei tifosi sia al San Vito – Marulla che nelle tante trasferte al seguito dei LUPI.

La notizia non può che essere accolta in modo positivo, in quanto permetterà al popolo rossoblù di guardare all’immediato futuro con ottimismo ed entusiasmo. Se l’eventuale conquista della Serie A dovrà avvenire attraverso la politica dei “piccoli passi”, il Cosenza, con la firma di Mister Braglia, ha già mosso un primo passo importante.

Ora, sulla delicata finestra di mercato, occorrerà avere l’occhio lungo per attrezzare una rosa competitiva. Di certo le competenze e l’esperienza non mancano. D’altronde, il Direttore Sportivo Stafano Trinchera, a certe latitudini, ha già ampiamente dimostrato di sapersi muovere e di sentirsi perfettamente a suo agio.