Secondo l’Università di Singapore ad Agosto la fine dei contagi in Italia

Nella lontana Università di Singapore uno studio scientifico sulla pandemia tenta di formulare alcune previsioni sulla “vita” del Coronavirus nei vari Paesi interessati al contagio i quali, francamente, non sono pochi. In Italia, ad esempio, il virus dovrebbe cessare di esistere nel prossimo mese di Agosto, ma non per via del caldo. Benché l’elevato numero di persone colpite in tutto il mondo, sin qui oltre 5 milioni, per gli studiosi impegnati nella ricerca, il Covid-19 potrebbe smettere di circolare ancor prima che il vaccino venga messo in circolazione e faccia il suo corso naturale.

E’ chiaro che si tratta pur sempre di ipotesi, anche se formulate con l’ausilio della scienza. Sta di fatto, comunque, sulla base delle supposizioni dei ricercatori di Singapore, che il nostro Paese potrebbe liberarsi del terribile killer addirittura con ragguardevole anticipo rispetto all’Inghilterra o agli Stati Uniti d’America. D’altronde anche il virologo Fabrizio Pregliasco, una volta interpellato, ha mostrato, con tutte le cautele del caso, un certo ottimismo su tale previsione, dichiarando laconico: «L’epidemia nel nostro Paese finirà ad Agosto? È plausibile e conferma quello che ho sempre sostenuto: il virus non ci ha ancora lasciati».