Si è concluso il Cosenza International Tango Festival

La passione del tango argentino, attraverso un viaggio affascinante condotto da quattro coppie di ballerini e maestri di fama mondiale, è stata la protagonista assoluta dell’XI^ edizione del Cosenza International Tango Festival, che si è svolto nella città dei bruzi dal 14 al 17 Novembre.

Nato nel 2009 come Cosenza Tango Festival, l’evento ha ottenuto nel 2012 il riconoscimento a livello internazionale, grazie alla professionalità del suo Direttore artistico Ciccio Aiello, che non si è risparmiato nel voler accrescere sempre più e meglio l’offerta del programma da offrire in questa edizione, che questa volta invaso di musica la Città dei Ragazzi.

Con il patrocinio del Comune di Cosenza, si è confermato ancora una volta, un evento unico in Calabria nel corso del quale, grazie ai consigli dei Maestri, ogni ballerino ha potuto appropriarsi degli elementi necessari per costruire il “proprio” tango e imparare ad improvvisare in libertà.

Hanno partecipato direttamente da Buenos Aires Mariano Chicho Frumboli, genio dell’improvvisazione, in coppia con Juana Sepulveda, incredibili nella musicalità che si trasforma in sensuale armonia. Insieme a loro Fabian Salas e Lola Diaz, una coppia radicata nella tradizione cui hanno applicato i principi della danza kinesiologia della danza moderna per analizzare la fisica nel tango argentino.

La terza coppia di ospiti era costituita dagli argentini Fernando Sanchez e Ariadna Naveira, affermata nel firmamento tanguero per la loro danza armoniosa che mescola il punto di vista di un tango moderno con l’essenza del tango della tradizione. Padroni di casa, naturamente, Ciccio Aiello e Sofia Galanaki, proveniente dalla vicina Grecia, che oramai rappresenta una coppia di levatura internazionale, presenti nei più importanti Festival di Tango del mondo.