10 mesi

Ritorna a girare per i quartieri di Milano, nelle zone più distanti dal Centro cittadino, il Bibliobus del Sistema Bibliotecario milanese, l’autobus carico di libri dove i cittadini possono prenotarli sul catalogo o per telefono

Nei giorni scorsi è tornato a percorrere le strade di Milano il Bibliobus del Sistema Bibliotecario della città. La prima tappa è avvenuta in Via Carnia e all’appuntamento era presente anche l’Assessore alla Cultura Tommaso Sacchi. L’iniziativa raggiunge le zone più distanti dal Centro e permette, come una qualsiasi biblioteca di quartiere, di prendere in prestito volumi e libri in forma gratuita.

«Sono stato in via Carnia per la ripartenza del nostro Bibliobus – ha dichiarato il neo Assessore Sacchiun progetto che porta i libri e promuove la lettura nei quartieri. Non risparmieremo energie, idee e risorse per la diffusione di libri e cultura in tutti i quartieri». L’idea, portata avanti in questi anni, ha sempre riscontrato il gradimento da parte di tanti cittadini desiderosi di coltivare la passione per la lettura.

«Con l’autunno le nostre Biblioteche accorciano le distanze per offrire ai lettori un servizio di prestito sempre più comodo e ravvicinato. Ritorna finalmente a circolare il nostro amato Bibliobus» è stato, infatti, l’appello lanciato via social dai responsabili del servizio, i quali, per rendere più efficiente la distribuzione, hanno attivato una rete di consegna ‘parallela‘ dei prestiti di cui fanno parte sia edicole che negozi. Una bella proposta che, sicuramente, fa piacere ai tanti lettori e lettrici sparsi nella città.